Dai luoghi del romanzo…

sanatorioEcco uno scatto dello stupendo panorama di ieri pomeriggio dalle terrazze dell’ex sanatorio di Monteregio. I colori della stagione, del cielo roseo al tramonto e l’orizzonte lontano mi hanno fatto pensare ai primi dialoghi brianzoli tra i protagonisti. E’ così che Cherubina scopre la dolcezza malinconica di questi luoghi, di questa terra. La Brianza, da questo angolo dove sorgeva la casa di cura, nonostante qualche nuova fabbrica, qualche palazzo o parcheggio, continua a regalare il fascino di allora.
Quali sono le vostre sensazioni leggendo “Voci di Cicala” in questi primi giorni di autunno? Quali sono i luoghi e gli scorci che vi hanno emozionato di più durante la lettura?
Continuate a scrivermi e a inviarmi foto qui sul blog, oppure sulla PAGINA FACEBOOK o su Twitter con l’hastag #VocidiCicala!

Contenuti extra su Youtube!

A chi ha già letto “Voci di Cicala” e vuole continuare a seguire il viaggio del romanzo ma anche a chi non si è ancora immerso nelle vicissitudini dei protagonisti…ricordo il mio CANALE YOUTUBE dove potrete guardare tutti i “contenuti extra“: trailer, video e interviste.
Tenetelo d’occhio e, se vi va, iscrivetevi: presto ci saranno dei nuovi contenuti sul romanzo, per viverlo e scoprirlo ancor più da vicino!!

Tra una pagina e l’altra…

Tra una pagina e l’altra di “Voci di Cicala” date un’occhiata a quello che ho scritto per presentare il brand Mecki’s F&P wear sul magazine online MagazOUThttp://www.magazout.net/exposed-brands/item/mecki-s-f-king-perfect
Una narrazione rock e concitata che si adatta perfettamente alla filosofia F**king & Perfect e che si ricollegano anche al lavoro che sto facendo per il prossimo romanzo, dove rock’n roll e ciclismo si fonderanno.

Continuate a seguirmi nelle mie “scritture” anche su  http://emialzosuipedali.wordpress.com/ e su http://www.meckistore.com/it/news/ !!!